''Passione in cucina.......''

''Passione in cucina.......''

L'idea di creare questo blog nasce dall'esigenza di memorizzare tutti quei piatti che mi viene in mente di cucinare quando voglio rilassarmi mentalmente e che mia moglie e i miei figli hanno la pazienza di assaggiare e valutare.....!!!!Quando faccio la spesa e l'occhio cade su un ingrediente particolare, quando navigo sui vari siti di cucina e individuo un abbinamento possibile, quando assaggio qualcosa di nuovo al Ristorante........la mia mente fantastica alla ricerca di nuove idee da mettere ''ai fornelli'' e.......qualche volta........queste idee si trasformano in ''qualcosa di piacevolmente commestibile''....almeno a detta di amici e parenti.... :) :)

Vellutata di zucca con funghi pioppini e gocce di robiola























 

 

 

 

 


 

 
 

  Ingredienti per 4 persone : 

Zucca 500 gr
Pomodorini datterini 150 gr
Funghi pioppini 250 gr
Robiola 125 gr
Latte parzialmente scremato
Parmigiano grattugiato 30 mesi
Peperoncino tritato
Olio Evo
Sale grosso
2 spicchi d'aglio in camicia

Istruzioni

1) Tagliare a cubetti la zucca privata della buccia e farla cuocere in padella con un filo di olio evo, un pizzico di sale grosso, 1 spicchio di aglio in camicia, un pizzico di prezzemolo tritato

2) Proseguire la cottura della zucca fino a quando sarà diventata quasi crema, eliminare lo spicchio di aglio e frullare il tutto con un frullatore ad immersione fino ad ottenere una crema liscia e vellutata

3) Lavare accuratamente i funghi e tagliare a tocchetti i pomodorini datterini

4) Far soffriggere in olio evo uno spicchio d'aglio in camicia, un pizzico di sale grosso, un pizzico di peperoncino tritato 

4) Quando l'aglio sarà diverrá dorato eliminarlo ed aggiungere i funghi accuratamente lavati un pizzico di prezzemolo ed i pomodorini datterini

5) Nel frattempo frullare con un frullatore ad immersione la robiola con un filo di olio evo, un goccio di latte ed un pizzico di parmigiano reggiano

6) Servire la vellutata tenuta in caldo aggiungendovi al centro del piatto i funghi ed in ordine sparso le gocce di robiola